Ecco i trucchi delle star per venire bene in foto

Nell’era di social, like e followers essere fotogenici diventa di vitale importanza. Tant’è che trascorriamo tantissimo tempo a scattare e riscattare selfie, a cancellare e de-taggare sui social le foto in cui riteniamo di non essere “venuti bene”.

Ma come fanno le celebrities ad essere sempre bellissime quando vengono paparazzate? Trucco e parrucco a parte, le star americane si affidano al posing coach che insegna loro i trucchi per esaltare i pregi e nascondere i difetti del proprio corpo e venire bene in foto.

Dunque fotogenici non si nasce, lo si diventa. E per questo, ecco di seguito alcuni stratagemmi adottati dalle celebs per essere impeccabili.

Prima di tutto, dimenticate il classico “cheese” da pronunciare durante lo scatto. Le sorelle Olsen in questo hanno fatto scuola: meglio dire “prune” (prugna in inglese) per sollevare le guance.

Per far sembrare naturale il sorriso e non mostrare le gengive all’obiettivo l’attrice Jessica Chastain appoggia la lingua dietro ai denti.

Per fa sembrare più snello il girovita e dare tonicità al braccio, le star spingono il bacino da un lato, e appoggiano la mano sul fianco opposto. Jennifer Lawrence insegna.

Per far sembrare le gambe più snelle e la figura slanciata basta fare come Taylor Swift e incrociare le gambe una davanti all’altra.

Per rimanere in tema gambe, Jennifer Lopez le fa sembrare più lunghe e toniche appoggia tutto il peso su una gamba e allunga in avanti l’altra.

Paris Hilton, invece, ama posare dando le spalle all’obiettivo spingendo leggermente in avanti le anche per creare un movimento sinuoso e sensuale del corpo.

In linea generale, invece, per sembrare più magri basta farsi fotografare non frontalmente ma ruotando il corpo di 3/4, e inclinare leggermente il viso.

Buono scatto a tutte.