Truffe online e phishing: mail a gogo del falso omaggio ‘Mediaworld’

Lo ‘Sportello dei Diritti’ rilancia la nuova allerta della Polizia Postale: “non cliccate e cestinate i messaggi”.

Non si arresta uno dei tentativi di frode telematica più in auge: lo spamming massivo di email che dietro le mentite spoglie della catena della tecnologia e degli elettrodomestici MediaWorld – che è in realtà del tutto ignara – nasconde un meccanismo truffaldino che serve solo per sottrarre credenziali, dati personali e della carta di credito dietro la promessa del regalo di uno smartphone Apple Iphone X, Samsung Galaxy S9 o Ipad Pro.

L’allarme è stato rilanciato recentemente sulla pagina Facebook Commissariato di PS On Line – Italia della Polizia Postale che con un post con tanto di screeshot del tipico ‘messaggino’ ha ricordato: “Tutto ci deve far pensare ad una truffa. Un regalo di valore inaspettato e la presenza di un timer che non ci permette di pensare a cosa facciamo“.

Ancora una volta hacker e truffatori della rete cercano di approfittare della nostra ingenuità e della bramosia di possedere le ultime novità tecnologiche“, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti.

Si raccomanda di prestare attenzione e non avere fretta neanche quando c’è un timer che ci fa venire l’ansia. Ecco perché è utile seguire alcuni semplici consigli:

  • Non “cliccare” sul link proposto;
  • Non fornire alcun dato personale o relativo alla propria carta di credito o conto bancario;
  • Effettuare la scansione del dispositivo con un antivirus aggiornato.

Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgervi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi“, ha aggiunto D’Agata.

Leggi anche: le 5 cose peggiori che si possono regalare agli uomini.