Trump avverte l’Iran: “Siamo pronti alla guerra (ma vogliamo evitarla)”

Le parole del Presidente degli USA dopo l’attacco alle installazioni petrolifere in Arabia Saudita.

Donald Trump

Stiamo vedendo se l’Iran è dietro gli attacchi in Arabia Saudita. Non voglio una guerra con l’Iran, cercherò di evitarla, ma gli Usa sono pronti con le migliori armi, jet, missili e altri sistemi“:

Così il presidente americano Donald Trump parlando con i giornalisti alla Casa Bianca in riferimento all’attacco con i droni a installazioni petrolifere nel Paese mediorientale, alleato storico degli Stati Uniti d’America.

Ve lo faremo saper in modo definitivo… stiamo verificando proprio ora“, ha aggiunto Trump.

Il presidente americano ha anche annunciato che discuterà di Iran e dell’attacco alle installazioni petrolifere saudite con il principe ereditario del Bahrein.

Dal canto suo Mark Esper, segretario alla Difesa, sempre sullo stesso argomento, ha affermato che gli USA “difenderanno l’ordine internazionale” che è “minato dall’Iran“.

Su Twitter Esper ha affermato che “i militari degli Stati uniti, con il nostro team interagenzie, sta lavorando con i nostri partner per gestire questo attacco senza precedenti e difendere l’ordine internazionale basato sulel regole che è minacciato dall’Iran“.

Esper ha anche detto di aver avuto un colloquio telefonico col principe della corona Mohammad bin Salman, e con il ministro degli Esteri di Riyad Mohammad al Shammary.

Leggi anche: Presidente della Camera allatta un bambino.