“Tu non entri, sei troppo scollata”, è successo in un supermercato

Una donna, in Francia, ha subito un rifiuto da parte di una guardia di sicurezza. I dettagli.

I fatti risalgono al 31 luglio scorso. Alla fine del pomeriggio una giovane donna francese di nome Marion decide di andare in un supermercato nel Var.

Accompagnata dalla suocera, la donna voleva comprare qualcosa per la sua bambina. Marion, però, è stata respinta all’ingresso del supermercato dalla guardia di sicurezza.

La donna ha raccontato alla stampa locale: «Mi ha detto: ‘Non è possibile con questo vestito, sei troppo nuda, non entri in negozio così’. Ero vestita correttamente! Avevo addosso una gonna di cotone e un corpetto».

Di fronte a questo rifiuto, la giovane donna ha chiesto di parlare con il responsabile del negozio che ha confermato però la decisione della guardia.

«Tutti i clienti hanno cominciato a guardarmi. Mi sono arrabbiata, ho cominciato a piangere e sono tornata a casa, dove ho di nuovo pianto. Una situazione come questa non mi era mai accaduta», ha aggiunto.

La replica della catena a cui appartiene il supermecato, il Géant Casino, non si è fatta attendere: «Questo atteggiamento è stato intollerabile e non condividiamo questi valori. Ci impegniamo a lottare contro tutti i tipi di discriminazione. Abbiamo chiesto di inviare un sollecito immediato a tutti i dipendenti. I nostri fornitori dei servizi di sicurezza sono pienamente informati attraverso specifiche direttive e qualsiasi deviazione è condannata».

LEGGI ANCHE: Coronavirus, in Basilicata 21 nuovi positivi (20 migranti).