Ubriaco sbaglia la porta di casa e i vicini chiamano la Polizia

Un ubriaco sbaglia la porta di casa e mette in allarme il condominio in cui vive.

È accaduto alle 3 di notte di ieri, sabato 29 luglio, in via Isonzo, ad Ancona.

Come si legge su CronacheAncona.it, i residenti, pensando che si trattasse di una banda di ladri, hanno subito chiamato la Polizia.

Una volta che gli agenti sono giunti sul posto, hanno sorpreso alle spalle un uomo che, al buio, con un mazzo di chiavi, stava tentando di aprire la porta.

Sorpreso della presenza dei poliziotti, visibilmente ubriaco, l’uomo ha spiegato di non riuscire a capire perché la chiave non apriva la porta di casa sua.

Insomma, l’uomo, 52 anni, in preda agli effetti dell’alcol, aveva sbagliato piano e stava cercando di aprire la porta dei vicini di casa.

Una volta riportata la serenità nel condominio, gli agenti hanno accompagnato l’uomo a letto.