Ubriaco, tenta di gettare dal balcone la ex: salvata dalla polizia

È successo a Genova.

Ad Albaro, quartiere di Genova, un donna è stata aggredita in casa dal suo ex e salvata in extremis dalla Polizia: l’uomo, un italiano di 44 anni pregiudicato, stava per gettarla dal balcone.

Stando a quanto ricostruito dai poliziotti, l’uomo prima si è recato in una pizzeria sotto casa della donna e, ubriaco, ha chiesto una birra. Il proprietario ha rifiutato e l’uomo ha cominicato a colpire i mobili del locale con calci. Dopo che il ristoratore ha allertato la polizia, l’uomo è uscito dal locale ma si era diretto a casa della donna dove sono state sentite delle grida.

Quando i poliziotti sono entrati in casa, l’uomo stava trascinando l’ex fidanzata, ferita al viso e alla testa, verso il parapetto del balcone (al sesto piano), stringendole con forza le mani al collo.

Gli agenti hanno bloccato l’uomo e così hanno salvato la donna. L’uomo ha anche reagito con violenza contro i poliziotti, minacciandoli di morte.

Il 44enne è stato condotto in carcere, denunciato per oltraggio e danneggiamento.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, infermiere di Cremona: “Ci risiamo, nuovi ricoverati per Covid-19”.