Uccide l’ex moglie e confessa il delitto con un messaggio vocale

Loredana Calì
Loredana Calì, la vittima.

Si sono dati appuntamento in piazza Marconi alle 20, domani (martedì 2 aprile), per ricordare, con una fiaccolata, Loredana Calì, la quarantenne uccisa oggi a Catenanuova (Enna, Sicilia) dall’ex marito Filippo Marraro, 51 anni, che poi si è costituito ai carabinieri.

La manifestazione è organizzata da un gruppo spontaneo col monito ‘Lascia alla donna la possibilità di essere’ e ‘#stiamoinsilenzio’. La città, ancora sotto shock, prova a reagire mentre oggi, come raccontato dall’agenzia Ansa, per le strade del Paese c’era pochissima gente.

La donna è stata trovata morta nella campagna di proprietà della madre, dove i due si erano dati appuntamento e dove l’uomo ha estratto la pistola e ha sparato.

Marraro in passato si era anche reso responsabile di atti di violenza nei confronti della donna ma la donna non l’aveva mai denunciato.

LA CONFESSIONE ALL’AMICO – L’autore del femminicidio ha confessato quanto commesso tramite un messaggio vocale: “Buongiorno, Peppe Click. Mi dispiace per il raduno. Non posso venire più: ho ucciso mia moglie. Mi dispiace“.

Peppe Click è Peppe Nobile, conosciuto con il soprannome di ‘Click’, perché titolare di un negozio di informatica, nonché animatore del club Tmax (il modello di uno scooter della Yhamaha) e tra gli organizzato di un motoraduno in Sicilia a cui Marraro partecipava spesso, insieme di solito al figlio adolescente.

Filippo Marraro
Filippo Marraro

Nobile, commentanto il messaggio, ha affermato: “Filippo era una persona educata, socievole, affettuosa. Un amicone“, sperando che quanto letto fosse un pesce d’aprile. Invece, riascoltando il messaggio e percependo il tono alterato dell’uomo, si è recato in questura dove gli hanno chiesto di chiamare il 113 per far scattare l’allarme. Poi, è stato chiamato da un poliziotto che gli ha detto: “È tutto vero“.

IL MESSAGGIO SU FACEBOOK – Su Facebook il femminicida, prima di costituirsi ai carabinieri ha scritto: “La vendetta un piatto freddo, più è freddo e più si gusta“. Poi, sul suo profilo, ha anche segnalato di essere “vedovo” e un “disoccupato ben organizzato”.