Uccidono un cigno sul lago, denunciati 3 studenti in gita

cigno

Tre ragazzi di 16 anni, studenti danesi, sono stati denunciati al Tribunale per i Minori di Venezia.

I tre sono accusati di avere ucciso un cigno reale a Peschiera del Garda, Comune in provincia di Verona.

Si trovavano in gita scolastica quando hanno cominciato a colpire a sassate e bastonate un cigno reale.

L’animale ha provato a sfuggirli, aprendo dapprima le ali e gonfiando il collo e, poi, ha provato a rifugiarsi tra le canne ma i 16enni non gli hanno lasciato scampo.

Il fatto è stato denunciato ai Carabinieri che hanno raccolto la testimonianza del professore che accompagnava la scolaresca, ospite di un villagio turistico.

È stato il professore a individuare i responsabili dell’accaduto.

La carcassa dell’animale è stata recuperata dall’USL.

I tre ragazzini adesso dovranno rispondere di uccisione di animali, reato che secondo il codice penale, prevede la reclusione da 4 mesi a 2 anni.