Un avviso per il cane giocherellone: “Fate attenzione ai cactus”

Un avviso per il cane troppo irrequieto. Conoscendolo, avrà pensato qualche residente della zona in cui bazzica il quattro zampe – un bordier collie bianco e nero -, meglio prevenire che curare.

È forse il primo cane da gioco pubblico, quello in cui è incappata una donna durante il suo normale tran tran quotidiano. La signora è stata attirata da un cartello artigianale messo sul cancello di un giardino privato di Milano: “Per favore – c’era scritto – non tirare il gioco sulle piante grasse (per il cane che si fa male). Tirare a sinistra”. Con disegnino di freccia a corredo.

La passante è rimasta interdetta, ma per poco. Infatti tra le sbarre del cancello si è materializzata la testa di un simpatico border collie che le porgeva il suo giocattolo, invitandola a divertirsi insieme a lui. La donna, piacevolmente sorpresa, ha accolto l’invito ed ha giocato col cane per diversi minuti. Badando bene di scansare i cactus…

Un cane tutt’altro che noioso, non c’è che dire.