Una donna entra in una casa non sua, lava i piatti e poi se ne va

La curiosa storia proviene dagli Stati Uniti d’America, dall’Ohio.

Una donna dell’Ohio (Stati Uniti d’America) è entrata in una casa lunedì scorso – 6 maggio – e, in qualche modo, è riuscita a compiere una buona azione prima di andarsene, come riportato dall’ufficio dello sceriffo della contea di Vinton.

Cheyenne Ewing è entrata in una residenza da una porta di servizio verso le 9:00 del mattino. Si è seduta sul divano, ha accarezzato il cane di famiglia e poi ha cominciato a lavare i piatti.

Dopodiché, la donna se n’è andata. Così ha raccontato lo sceriffo Shawn Justice.

La vittima del furto ha affermato di non conoscere Cheyenne che, decisamente, si è comportata in maniera molto strana.

Le autorità hanno trovato la donna più tardi, dopo avere ricevuto una chiamata su una persona che corrispondeva alla descrizione della Ewing.

A quanto pare, la donna ha anche bussato alle porte di altre abitazioni nel quartiere.

La polizia ha riportato che sembrava che Cheyenne fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti quando l’hanno arrestata.

Inizialmente Cheyenne ha dato un nome falso e ha rivelato di essere in piedi da due giorni di fila.

Leggi anche: si sottopone a una cura in casa e le sue labbra cominciano a gonfiare.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis: