Una taglia in meno con la dieta del limone: ecco come

I chili di troppo si perdono velocemente e senza un minimo di fatica.

Drena, sgonfia e se accompagnata ad un regime dietetico light può aiutare a perdere parecchio peso. Indovina cos’è?

La dieta del limone.

Ha aiutato a dimagrire tantissime star di Hollywood e cantanti di fama mondiale come Beyoncé, Madonna e Brad Pitt, rappresentando un toccasana, uno stile di vita: una dieta molto rapida e dai grandi poteri molto diffusa fra le star.

Creata negli anni Settanta dal naturopata americano Stanley Burroughs e poi approfondita e migliorata dalla dottoressa Martine Andrè, ha aiutato moltissime persone in tutto il mondo, ma soprattutto in America, a perdere peso. La dieta del limone prevede l’assunzione in grandi quantità di una particolare limonata ottenuta mescolando il succo di questo agrume con spezie e succo d’acero.

La dieta prevede che durante tutta la giornata, si bevano bicchieri di una bevanda fatta con due cucchiai di succo di limone, 2 di sciroppo d’acero e un pizzico di pepe di Cayenna. Tutti ingredienti che devono essere diluiti in 30 cl di acqua naturale,ovviamente per la realizzazione di questa bevanda è richiesto succo di limone fresco e si deve iniziare a bere appena svegli, ovvero mezz’ora prima della colazione.

Nel corso della mattinata si può bere un altro bicchiere e un poi a metà pomeriggio con un po’ di frutta o verdura. Pare che i suoi poteri depurativi siano talmente alti che già nel primo giorno di dieta si possono perdere dai 500gr a 1kg.

Questa dieta è assolutamente sconsiglia per chi soffre di diabete.

Leggi anche: Cosa succede al nostro corpo se beviamo il succo di patata.