Cronaca Social
dieta salutare

Uno dei dietologi più affermati in Italia dà alcuni consigli per una dieta davvero efficace

Nicola Sorrentino è uno dei dietologi più famosi in Italia ed è conosciuto a livello internazionale, consolidato nel suo successo. Spesso viene definito il dietologo delle celebrità. Diversi personaggi famosi sono diventati suoi pazienti e seguendo le sue indicazioni stanno meglio. Perché, alla fine, si tratta solo di questo: cercare una dieta che faccia solo stare bene. Con i consigli del professore, possiamo promuovere una dieta equilibrata e salutare.

Afferma Sorrentino: “Gli alimenti privi di carboidrati, come l’olio d’oliva e le bistecche, non hanno un IG (indice glicemico) poiché non influiscono sulla glicemia: è consigliabile consumare alimenti a basso IG in molte diete. Prendiamo ad esempio le carote. Sono un alimento ad alto IG a causa dello zucchero che contengono, ma hanno un basso CG (carico glicemico). Consumate crude, offrono una sensazione di sazietà, mentre sgranocchiate aiutano a controllare la fame.”

consigli per una dieta efficace

In passato, la carne era essenziale per una dieta salutare, si credeva che dovesse essere presente per stare bene. La quantità è importante, se si sbagliano le carni, soprattutto quelle processate come salumi, prosciutti e insaccati, non sono benefiche. Un altro esempio: il cioccolato era considerato un tabù, ma ora si sa che un po’ di cioccolato fondente fa bene. Afferma il professore: “Se uno dei miei pazienti è appassionato di cioccolato, di Nutella, perché dovrei privarlo di questi alimenti? Non c’è nulla di intrinsecamente dannoso, è solo l’eccesso che può causare danni. Questo concetto vale per tutti i cibi, dalla pizza al cioccolato al vino”.

Quanto sono importanti i condimenti? È più salutare mangiare carne, magari accompagnata da pomodorini. Le spezie, inoltre, migliorano il gusto e hanno anche un effetto terapeutico perché favoriscono la digestione degli alimenti.

Perché seguire una dieta? Per molte persone, seguire una dieta significa perdere peso, ma non è davvero e sempre così. Significa soprattutto mangiare in modo specifico, seguendo una dieta a basso contenuto calorico e salutare. Afferma Sorrentino che, nella sua esperienza, “gli uomini siano più determinati delle donne”. Infatti, afferma, questi “hanno motivazioni precise, come problemi di glicemia o colesterolo, e vogliono perdere peso per raggiungere un obiettivo medico. Alcune donne, invece, possono sentirsi condizionate da fattori estetici”.