Uomo armato di ascia attacca i dipendenti di un ufficio delle imposte (VIDEO)

È successo in Grecia.

Immagini shock dalla Grecia. Un uomo che brandisce un’ascia ha attaccato i dipendenti di un ufficio delle tasse a Kozani giovedì scorso, 16 luglio, ferendo quattro persone.

Le autorità hanno affermato che l’attacco è avvenuto prima di mezzogiorno, a Kozani, a circa 450 chilometri a nord-ovest di Atene. Tutti i feriti erano impiegati dell’ufficio delle imposte, tre dei quali sono ricoverati in ospedale in gravi condizioni.

Un’azione spropositata che è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza che hanno registrato fotogramma per fotogramma ogni movimento dell’autore con l’ascia, ogni colpo che è riuscito a brandire alle sfortunate vittime come in un thriller. La polizia ha immediatamente risposto alla scena e ha arrestato l’uomo di 45 anni.

Sotto attacco, ancora una volta il personale degli uffici delle imposte anche in Grecia, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, «da parte di cittadini esasperati che stanno esplodendo solo oggi a causa della crisi economica e che solleva un problema che è quello del rapporto tra esattore e cittadino che è un rapporto che si sta sempre più connotando come medievale».

Ecco il video: