Usa, 15enne ruba l’auto dei genitori e sbanda invadendo corsia opposta. Morta la mamma

Foto Fanpage

Per una bravata da adolescenti ha ucciso una madre e ferito gravemente le sue due bambine.

Dopo avere rubato l’auto dei genitori, ad appena 15 anni, si è messo alla guida della vettura da solo percorrendo una strada a scorrimento veloce ma ha sbandato, invadendo l’altra corsia e schiantandosi contro un’altra auto dove viaggiava una donna 28enne in compagnia delle sue figliolette di 4 e 7 anni. La giovane mamma è morta sul colpo. È il drammatico incidente stradale avvenuto due giorni ga nel territorio della cittadina di Smithfield, nella contea di Cache, in Usa.

Il guidatore 15enne, da solo in auto, ha improvvisamente invaso la corsia opposta. La prima auto che l’ha incrociato è riuscita a sterzare in tempo ma la successiva, con a bordo Samantha Perkes, non ha potuto evitare lo scontro. Un impatto frontale devastante che non ha lasciato scampo alla vittima. Ferito gravemente anche il 15enne, trasportato in elicottero al più vicino ospedale pediatrico a Salt Lake City a causa delle lesioni alla testa. Ferite, ma se la caveranno con pochi giorni di prognosi, le piccole di 4 e 7 anni che erano allacciate ai seggiolini.

Le bambine, medicate all’ospedale pediatrico di zona, saranno affidate ai nonni. La polizia locale ha spiegato che il ragazzo aveva un permesso di guida rilasciato a chi sta prendendo la patente ma la licenza vieta severamente di mettersi in macchina da soli e in strade a scorrimento veloce.

Le indagini per ricostruire la dinamica sono ancora alle prime battute. Gli inquirenti stanno cercando di capire la motivazione che ha spinto l’adolescente a cambiare repentinamente la corsia provocando l’incidente mortale.

Fonte Fanpage.