Usa i soldi del Covid19 per comprarsi una Lamborghini

La truffa è accaduta negli Stati Uniti d’America

Il coronavirus, si sa, ha colpito duramente le aziende di tutto il mondo e molti Paesi hanno messo in atto le misure più adeguate per contrastare la conseguente crisi economica, come gli Stati Uniti d’America.

Tuttavia, come raccontato su Gentside.com, c’è chi non ha perso occasione per mettere in atto delle frodi. Questo è il caso di David T. Hines, la cui storia è stata riportata nel luglio scorso dal New York Times. Il 29enne, infatti, è riuscito a rubare ben quasi 4 milioni di dollari (circa 3 milioni di euro). Questa somma è stata utilizzata, in particolare, per l’acquisto di una Lamborghini Huracan Evo.

David T. Hines ha prima chiesto alla Bank of America quasi 13 milioni di dollari per «pagare il suo libro paga mensile di 4 milioni di dollari».

Sul Miami Herald, un ispettore ha spiegato: «In effetti, le attività di Hines, tra cui Unified Relocation Solutions a Miami, hanno incassato in media circa 200mila dollari di entrate e spese mensili». Somma ben al di sotto di quanto aveva comunicato.

L’11 luglio 2020, però, è stato coinvolto in un incidente stradale e le indagini hanno permesso agli ispettori di scoprire l’intera portata della truffa. La Lamborghini è stata sequestrata e gli investigatori stanno cercando di recuperare il resto dei soldi.

David T.Hines è stato accusato di frode e falsa dichiarazionee ha rischiato 70 anni di prigione: è stato processato il 14 ottobre 2020.

LEGGI ANCHE: Elettra Lamborghini, chi è il fratello Ferruccio?