Va a cercare funghi con il marito e si perde: trovata dopo una notte al freddo

È successo nei boschi di Montioni, in provincia di Grosseto.

Brutta disavventura per na donna di 65 anni, che si era persa nei boschi e ha trascorso la notte scorsa all’addiaccio.

La 65enne è stata ritrovava questa mattina ed è stata trasportata in elicottero all’ospedale di Piombino, in provincia di Livorno, dove è ricoverata in osservazione.

La donna, di origine straniera, era andata in cerca di funghi nei boschi di Montioni, in provincia di Grosseto, insieme al marito ma poi entrambi si erano persi dopo essersi separati.

L’uomo, che ha dato l’allarme col cellulare, era già stato individuato e tratto in salvo ieri sera. La donna, che invece non aveva con sé il telefonino, ha trascorso l’intera notte al freddo e in condizioni meteo molto critiche.

LEGGI ANCHE: A raccontare comincia tu: Loretta Goggi ospite di Raffaella Carrà.

Questa mattina è stata trovata, particolarmente provata per il freddo, da una squadra dei vigili del fuoco di Arezzo che l’ha raggiunta in una zona impervia con l’elicottero Drago.

I soccorritori, come riportato dall’Ansa, hanno poi predisposto il recupero con un elicottero del nucleo di Arezzo dei vigili del fuoco che ha trasportato la donna all’ospedale di Piombino.

Sul posto, oltre a due squadre dei vigili del fuoco, una del distaccamento di Follonica e una della sede centrale Grosseto, presente l’unità di comando avanzato (Ucl) per la ricerca tramite metodologia Tas (topografia applicata al soccorso) e le unità cinofile, oltre a carabinieri, il Soccorso alpino con le unità cinofile Sast e volontari.

LEGGI ANCHE: Gemelli avevano l’1% di probabilità di sopravvivenza, oggi hanno 7 mesi.

Da SaluteLab: Cancro ai testicoli: cos’è, sintomi, cause e trattamento.