Va a scuola della figlia e picchia il bidello: “Ha molestato mia figlia”

È successo in una scuola di Palermo.

scuola

Ieri pomeriggio, mercoledì 14 maggio, il padre di un’alunna ha aggredito e picchiato un bidello di una scuola di Palermo, l’istituto comprensivo Domenico Cinà.

Il genitore, come si apprende dall’Ansa, è andato a scuola e ha aggredito l’operatore perché avrebbe molestato la figlia.

Indagano gli agenti della polizia che si sono intrattenuti fino a tarda sera con i docenti nella stanza della preside.

Ieri la scuola era aperta per alcuni corsi pomeridiani.

scuola

Stiamo valutando quanto successo – ha affermato la preside – Stiamo cercando di comprendere cosa sia accaduto“.

Chi ha assistito all’aggressione – come si legge su BlogSicilia.it – ha raccontato che “il bidello non riusciva più ad alzarsi” ed è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118.

Leggi anche: Denuncia preside che l’ha molestata, i compagni le danno fuoco.