Valentina Ferragni: “Le analisi non sono andate bene”, cos’ha?

La sorella minore di Chiara Ferragni ha confessato di avere un disturbo di salute.

  • Valentina Ferragni, sorella minore di Chiara, ha comunicato ai suoi fan di soffrire di insulinoresistenza.
  • L’influencer, classe 1992, si era sottoposto ad alcuni accertamenti.
  • Le cause di questa condizione possono essere di natura ormonale, ma anche farmacologica o genetica.

Valentina Ferragni, sorella minore di Chiara, ha recentemente rivelato ai suoi follower di soffrire di insulinoresistenza.

Il referto delle analisi

Nelle scorse settimane, Valentina Ferragni aveva comunicato ai suoi follower di essersi sottoposta ad alcuni esami del sangue per monitorare valori importanti, tra cui la glicemia. Classe 1992, influencer e designer di gioielli, la sorella minore di Chiara Ferragni nella giornata del 5 aprile ha parlato del referto, confessando ai suoi follower Instagram – oltre 3 milioni – di aver ricevuto la diagnosi di insulinoresistenza.

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni ha anche un fratello: la foto su Instagram

Le analisi non sono andate bene. Vorrei raccontare il mio problema, perché secondo me è una condizione che colpisce tante ragazze che non sanno di averla. Perché è molto difficile da diagnosticare. La mia dottoressa è stata bravissima, ha capito qualcosa di molto grosso, che nessuno aveva capito. Ho una patologia in una forma più grave del previsto. Si chiama insulinoresistenza.

Queste alcune delle parole postate da Valentina Ferragni su Instagram che, nei giorni successivi alla confessione sul suo stato di salute, ha postato le foto di alcuni pasti consigliatigli dalla dottoressa per gestire quotidianamente una patologia che si contraddistingue per la bassa sensibilità delle cellule del nostro corpo all’azione dell’insulina (la condizione appena descritta aumenta il rischio di avere a che fare con una diagnosi di diabete di tipo 2).

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, la PM: “Grossi problemi durante le indagini”