Vanessa Incontrada, giornalista la chiama ‘ragazzona’ e scoppia la polemica

Il termine non è piaciuto a molti che hanno accusato la giornalista di fare bodyshaming.

Incontrada

È una delle vittime predilette del bodyshaming via social. Stiamo parlando di Vanessa Incontrada che da quando ha acquistato forme più morbide è spesso bersaglio dei leoni da tastiera che criticano anche in maniera pesante il suo aspetto.

Purtroppo questa volta nella trappola del bodyshaming è caduta anche una giornalista. Probabilmente non era sua intenzione, ma lo scivolone c’è stato e non è passato inosservato.

Sul settimanale ‘Gente’, a didascalia di una foto della bella showgirl spagnola in costume e giubbino salvagente, c’è scritto: “Una ragazzona premurosa. Nemmeno un anonimo gilet salvagente smorza l’esuberante fisicità di Vanessa. A destra l’attrice si avvicina premurosa al figlio per chiudergli il giubbino sotto lo sguardo della donna che li trainerà al largo con il gommone”.

Nell’occhio del ciclone è finito quel ‘ragazzona’ che ha scatenato immediatamente le reazioni dei fan (e non solo di loro) della Incontrada che non hanno gradito l’apprezzamento giudicandolo inopportuno e in un certo senso offensivo. Anche numerosi personaggi famosi si sono schierati contro la giornalista. Fra tutti spicca il critico musicale Andrea Conti che ha scritto: “Stufo di leggere ancora nel 2019 sia sul cartaceo che sui siti, titoli o frasi da #bodyshaming. Io fossi direttore lo vieterei fino alla morte. Bisogna smetterla di diffondere tutto questo. Fa male a chi lo riceve e anche a chi legge. Un po’ più di umanità e cultura”.

A sedare gli animi, però, ci ha pensato la diretta interessata che non è rimasta in silenzio, ma ha commentato l’accaduto con un vero e proprio messaggio diretto a tutte le donne: “Le vostre imperfezioni vi renderanno uniche, amatale”.

E noi lo sappiamo bene.

Leggi anche: Alberto Matano lascia il TG1: “Per un po’ di tempo non farò il telegiornale ma…”

Da SaluteLab: 8 cause nascoste della sudorazione eccessiva.