Vasco Rossi sul Coronavirus: “Ecco perché in USA non è grave come in Italia”

Il rocker italiano lascia a Instagram le sue considerazioni sull’emergenza di queste ultime settimane.

Anche Vasco Rossi sul Coronavirus dice la propria e spiega il motivo per il quale negli Stati Uniti non si sia giunti ai livelli cinesi ed europei. L’emergenza, infatti, non viene vissuta come tale. La preoccupazione che c’è in Italia non si riscontra oltreoceano. La ragione, però, non è legata a un particolare senso di onnipotenza.

Il un post su Instagram, il cantautore italiano racconta come si sta sviluppando il Coronavirus negli Usa: «Il coronavirus è arrivato anche in California. I casi accertati sono pochi!? Anche perché i tamponi costano 3.200 dollari (sì, avete capito bene) e naturalmente pochissimi possono o potranno permettersi di farlo». Ecco allora svelato l’arcano.

Vasco Rossi
Vasco Rossi indossa una mascherina, il riferimento è all’emergenza da Coronavirus

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il primo caso in Europa è avvenuto in Germania.

Così Vasco Rossi sul Coronavirus, prende le difese del suo Paese d’origine. È questa la vera ragione per cui gli americani non sembrano poi così preoccupati. «Ecco spiegato il motivo per cui magicamente qui l’emergenza non è grave come da noi in Italia»: svela il rocker di Zocca.

Il messaggio è a corredo di un fotomontaggio sempre più diffuso sui social network e che lo immortala con una mascherina nera, stile pirata. Disegnate sul tessuto ci sono due mani bianche, giunte. Il suo pensiero divide i follower, ma sono tanti a condividere l’analisi di Vasco Rossi.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, il virologo Burioni: “Non basta lavarsi le mani, attenzione alle superfici”

«Chissà quanti si sono già ammalati e lo saranno senza che la Cnn o STRUMP si debbano preoccupare – aggiunge il rocker, con una stoccata ai media -. Meditate gente…meditate!”.
Oltre alle parole del post, sceglie accuratamente anche gli hashtag. Quelli che saltano più all’occhio sono: #isteria e #orgoglioitaliano. Chissà se l’intervento di personaggi famosi come lui riuscirà a placare un po’ gli animi.