Venezia, focolaio di coronavirus in questura: agenti positivi

Lo ha comunicato la stessa Questura: tutta colpa di una cena tra colleghi

Alcuni agenti dell’Ufficio di Gabinetto della Questura di Venezia sono stati trovati positivi al coronavirus.

Lo ha comunicato la stessa questura, riferendo gli esiti dei controlli compiuti dal personale dell’Ulss locale in collaborazione con i medici della Polizia di Stato. Si sospetta che il focolaio sia il risultato di una cena tra colleghi di ufficio a cui era presente una persona poi risultata positiva al Covid-19.

In generale, sono 97 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano a oltre 23 mila (23.026) i contagiati dall’inizio della pandemia.

Il dato è emerso dal Bollettino regionale, che registra inoltre due vittime portando il totale a 2.122. I soggetti attualmente positivi sono 2.460, 73 in più rispetto a ieri.

In isolamento ci sono 7.153 persone, di cui 129 positive. Salgono anche i ricoveri in ospedale, con 150 pazienti (+13) nei reparti non critici, di cui 69 (+18) positivi, e 13 (+2) in terapia intensiva di cui 9 (+1) positivi.

LEGGI ANCHE: Neonati uccisi da un batterio killer, era annidato nel rubinetto di un ospedale a Verona.