Veronica Lario su Berlusconi: “Sono addolorata e un po’ preoccupata”

Le parole dell’ex moglie del leader di Forza Italia, ricoverato per il Covid-19

silvio berlusconi veronica lario

«Sono addolorata e anche un po’ preoccupata, ma lo scenario clinico ora mi sembra abbastanza confortante e i miei figli mi hanno rassicurata, mi dicono di stare tranquilla».

Queste le parole di Veronica Lario, intervistata da Repubblica, a proposito del ricovero dell’ex marito Silvio Berlusconi, a cui ha fatto arrivare un messaggio di vicinanza tramite la segreteria del leader di Forza Italia.

A proposito, poi, del perché l’ex marito si sia contagiato – si è parlato di Flavio Briatore e della figlia Barbara – Veronica Lario, 64 anni, ha affermato: «Non mi piace la caccia al colpevole, rischia di mettere in secondo piano quanto di buono abbiamo fatto» ma si è voluta invece soffermare sullo «straordinario impegno dei medici e degli infermieri».

LEGGI ANCHE: Zangrillo su Berlusconi: “Non è in terapia intensiva”

«Le terapie che si stanno sperimentando e i problemi di questi giorni: la ripresa della scuola in sicurezza, il ritorno alla vita normale dei nostri ragazzi che non possono essere tenuti prigionieri»,  ha aggiunto l’ex moglie dell’ex premieri.

Sulle condizioni di Berlusconi, ricoverato al San Raffaele di Milano per un principio di polmonite da Covid-19, è intervenuto anche il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri: «Ho sentito il dottor Zangrillo: spero e immagino che le cose andranno bene», ha detto a Coffee Break su La7.

LEGGI ANCHE: Brusaferro (ISS): “Non paura ma consapevolezza”