Versa olio di tonno in mare. Un anziano sgrida la turista. Scattano gli applausi dei bagnanti

In Sardegna non ne vogliamo di gente come voi”. È quello che si è sentita urlare una turista sulla spiaggia. Ma cosa è successo?

A Porto Pino, in provincia di Carbonia Iglesias, in una torrida giornata estiva, una bagnante del Nord Italia, in spiaggia con la famiglia, ha pensato bene di preparare una bella insalatona per contrastare la calura.

Fin qui nulla di male se non fosse che la signora ha aperto anche una scatoletta di tonno e ne ha sversato l’olio in mare, sulla riva. Non paga, ha poi “seppellito” la scatoletta sotto la sabbia.

In un colpo solo, due atti terroristici nei confronti dell’ambiente che non sono sfuggiti ad un anziano del posto che non ha perso tempo e, davanti ad una intera spiaggia, ha severamente redarguito la turista.

Cosa sta insegnando ai suoi figli? La spazzatura sotto la sabbia, brava, tanto poi arriviamo noi sardi, che siamo stupidi. Noi dobbiamo pulire per lei? Maleducata! “Se ne torni a casa sua”.

La signora ha provato goffamente a giustificarsi, ma ha peggiorato la sua posizione: “cosa devo fare, portarmi l’immondizia a casa?”.

La spiaggia è di tutti, deve avere rispetto” l’ha ammonita l’anziano. E lì sono scattati gli applausi dell’intera spiaggia.

I due sono andati avanti per circa un’ora e la scena è stata ripresa e postata su facebook da Milena Porcu, una fotografa.

Ecco il video:

https://www.facebook.com/milena.porcu1/videos/1617924074885590/