Vi ricordate di Lorena Forteza? Che fine ha fatto ‘Caterina’ de Il Ciclone

Lorena Forteza è stata tra le protagoniste del film cult di Leonardo Pieraccioni.

Quando negli anni Novanta gli italiani l’hanno vista per la prima volta, bellissima esordiente nel film di Leonardo Pieraccioni “Il Ciclone”, le porte del mondo dello spettacolo per lei sembravano apertissime.

Eppure, improvvisamente per lei si è sbarrato tutto. Come se fosse una sconosciuta a cui nulla toccava. Sono capitate tante cose brutte negli ultimi anni a Lorena Forteza. Ma i suoi colleghi sembrano di sconoscerla. Come l’errore momentaneo di un mondo dello spettacolo che, quando vuole, riesce a essere parecchio cinico.

All’epoca de “Il Ciclone” Lorena Forteza era una giovanissima attrice colombiana di appena 19 anni. Nel ruolo della ballerina Caterina, che faceva perdere la testa proprio al protagonista Leonardo Pieraccioni, la Forteza aveva fatto sognare milioni di italiani. Snella, elegante, sensuale e soprattutto latina, indimenticabile nella scena in cui ballando un flamenco sulle note di “The Rythm is magic” manda Pieraccioni a schiantarsi in motorino contro un muro.

LEGGI ANCHE: Nancy Brilly shock: “In Rai non mi vogliono”.

Lorena Forteza aveva alle spalle solo una breve carriera da modella quando venne letteralmente investita dalla popolarità. Il film fu un vero successo di incassi – ben 75 miliardi di lire – che la rese all’improvviso una star: «Lorena aveva vent’anni e non resse il successo che la travolse», ha ricordato Leonardo Pieraccioni.

La reazione della giovane attrice di fronte ad un riscontro di pubblico tanto intenso, fu inaspettata: Lorena, anziché cavalcare l’onda della celebrità, in breve tempo prese le distanze dal mondo dello spettacolo e del cinema. Poche partecipazioni a qualche film negli anni successivi – “Facciamo fiesta” 1997, “Colpo di stadio” 1998, “Il mondo è meraviglioso” 2005 – prima di rendersi definitivamente invisibile.

«Sono passata – racconta Lorena – dal fare la modella per grandi capi, direttamente a essere un’attrice famosissima. Ero una semplice modella di appena 19 anni, estroversa e aggressiva, ma ero ancora una ragazzina e non ero pronta a tutto quello. Ricordo troppa frenesia. Ero quasi stordita. Neanche mi rendevo conto di ciò che mi stava accadendo. È stato comunque un bel periodo della mia vita. Poi sono venuti i tempi bui. Quando il successo mi ha travolto. Ho sofferto molto, ma ora sto bene. Avevo avuto problemi con il mio ex marito, Damiano, e quando ci siamo separati nostro figlio Ruben è stato affidato a lui. Ero anche ingrassata, arrivando a pesare più di 70 chili. Non mi piacevo anche se, guardandomi ora, non ero così male come credevo».

Si fa fatica ad immaginarla infelice e travolta dalla depressione, talmente distante da quella ragazza frizzate che ballava sui tavoli e rideva insieme a Leonardo Pieraccioni e Massimo Ceccherini.

Quando l’attrice iniziò ad aumentare notevolmente di taglia, alcune foto trapelarono e sconvolsero il pubblico. Sembrava impossibile che Lorena Forteza, “il ciclone Caterina”, fosse cambiata così tanto nell’aspetto. La giovane colombiana fu durante il suo periodo di celebrità una vera icona sexy in Italia.

LEGGI ANCHE: Alessandro Greco e Beatrice Bocci casti per tre anni.

Eppure la Forteza non fece mistero dei suoi problemi con il peso: nel 2002 lavorò come modella e testimonial di una casa di moda specializzata in abiti femminili di taglia extra-forte; e come forse qualcuno ricorderà, nel 2004 partecipò al programma di Italia1 “Bisturi! Nessuno è perfetto” nel tentativo di sistemare quello che per lei era diventato un vero problema fisico.

Lorena Forteza sembra aver chiuso per sempre con il mondo dello spettacolo, forse giusto con una punta di rimpianto, ma è categorica nell’aver scelto a cosa dare priorità nella vita: suo figlio Ruben prima di tutto, che oggi vive a Milano, e finalmente ha ricostruito con sua madre uno splendido rapporto.