Vince al ‘Gratta e vinci’, si compra una moto e muore

Credeva di essere uno degli uomini più fortunati sulla faccia della terra e invece è stato uno dei più sfortunati. Ma soprattutto è stato beffato della Sorte.

Giuseppe Bravin, per tutti ‘il Cepo’, era un ex operaio di Polcenigo (Pordenone) di 64 anni. Come la maggior parte degli Italiani, anche a lui piaceva tentare la fortuna con i biglietti della lotteria istantanea, ovvero i cosiddetti ‘gratta e vinci’. E nel 2016 la Fortuna ha deciso di baciarlo.

Due anni fa, infatti, Giuseppe ha vinto con un biglietto della serie ‘Settimana fortunata’: si è portato a casa 500 euro alla settimana per 20 anni. Altro che pensione.

Un bel gruzzolo grazie al quale, qualche giorno fa, ha deciso di togliersi uno sfizio proprio approfittando di quella vincita: una moto Honda Cbr gialla.

Peccato che la gioia per l’acquisto si sia presto trasformata in vera e propria tragedia. Giuseppe, infatti, lo scorso 24 aprile poco dopo essere montato in sella alla sua moto lanciata sulla strada provinciale 29, la Pedemontana Occidentale, ha perso il controllo del mezzo ed è andato a schiantarsi contro un muro. Per lui non c’è stato nulla da fare.