Vittima di bullismo, 12enne tenta di darsi fuoco a scuola

Uno studente di 12 anni, che frequenta la seconda media dell’Istituto Comprensivo Rosario Porpora di Cefalù, in provincia di Palermo, si è gettato addosso del liquido infiammabile e con un accendino ha minacciato di darsi fuoco.

L’episodio è avvenuto ieri – lunedì 11 dicembre – ma si è appreso oggi.

Il tentativo di suicidio è stato sventato dal pronto intervento degli insegnanti.

Per il piccolo, fortunatamente, nessuna conseguenza.

Secondo i Carabinieri, il 12enne sarebbe vittima di atti di bullismo da parte di compagni di altre classi.

Da qui la necessità degli investigatori di ricostruire il contesto che ha spinto il bambino a provare a compiere il gesto estremo.

Come si apprende, però, da PalermoToday.it, pare che il 12enne non avesse avuto realmente l’intenzione di darsi fuoco ma il suo sarebbe stato un gesto dimostrativo e disperato per attirare l’attenzione su ciò che gli stava succedendo.