Vittorio Sgarbi da Barbara D’Urso: “Le mascherine non servono”

Il critico d’arte si è scontrato con Klaus Davi e Caterina Collovati.

Vittorio Sgarbi, ospite dell’ultima puntata di Live – Non è la D’Urso, è tornato al centro delle polemiche per via di alcune affermazioni relative all’utilizzo delle mascherine.

LEGGI ANCHE: Vittorio Sgarbi attacca Vladimir Luxuria: “Siete osceni tu e Paone”

Le affermazioni di Sgarbi

Presente nello studio di Live – Non è la D’Urso per affrontare le cinque sfere previste dal format del programma, Vittorio Sgarbi si è pronunciato in merito all’utilizzo delle mascherine contro il Coronavirus. Facendo riferimento a sue recenti esternazioni nel corso di una Commissione Istruzione e Cultura alla Camera, Sgarbi è stato inizialmente interpellato dalla D’Urso, che si è domandata a chi stesse scrivendo con lo smartphone in mano.

“La meraviglia dei telefoni è che sono come un’enciclopedia… stavo cercando i nomi dei medici che dichiarano contro di te che la mascherina non va portata”: queste le parole del critico d’arte e sindaco della città di Sutri, che ha successivamente fatto riferimento alle scritte presenti sulla confezione di alcune mascherine regalate da Urbano Cairo, ribadendo che non ci sono medici che la raccomandano e che è sufficiente la distanza.

LEGGI ANCHE: Il presidente della Regione Toscana: “Sbagliato abolire l’obbligo delle mascherine”

Nel momento in cui la conduttrice napoletana ha sottolineato l’obbligatorietà del dispositivo in Lombardia fino al 30 giugno, Sgarbi ha sottolineato che, a suo avviso, si tratta di un errore da parte di quelli che la fanno portare.

A Sgarbi ha poi risposto Klaus Davi, sotttolineando la situazione drammatica di Paesi come la Svezia e il Brasile, che non hanno adottato misure rigorose di controllo del contagio fin da subito. Il critico d’arte si è poi alzato per leggere alla D’Urso alcune affermazioni di Zangrillo relative all’utilizzo del dispositivo. La conduttrice napoletana lo ha apostrofato con “O metti la mascherina o non venirmi così vicino”.

Tornato al suo posto, Sgarbi ha continuato a ribadire la sua posizione, facendo riferimento ad alcune affermazioni di Borrelli. Alle sue esternazioni ha replicato Caterina Collovati, che ha chiamato in causa le affermazioni di Crisanti.

LEGGI ANCHE: Barbara D’Urso si è fidanzata?