Viviana e Gioele, Daniele Mondello ha riconosciuto le scarpette del figlio (VIDEO)

Lo ha comunicato il legale dell’uomo, l’avvocato Piero Venuti.

«Le scarpette che la polizia ha mostrato a Daniele Mondello sono quelle che lui aveva regalato a Gioele assieme alla moglie. Non ci sono dubbio che siano le sue».

Così il legale del papà del bambino, l’avvocato Pietro Venuti, aggiungendo che l’uomo è stato in Questura per firmare dei documenti per esami che saranno eseguiti domani sui vestiti di Viviana Parisi. Il penalista ha precisato anche che il prelievo per il Dna è stato eseguito su Daniele Mondello e sul padre di sua moglie, Luigino Parisi.

L’avvocato Venuti spiegato che al padre sono state mostrate soltanto le scarpette, delle calzature aperte di colore blu, e non gli altri brandelli di vestiti ritorvati, quelli di una maglietta blu e ai pantaloncini bianchi: «Si è voluto evitare uno strazio aggiuntivo. È stato sufficiente riconoscere le scarpette come quelle del figlio».

Daniele Mondello ha poi ribadito le sue accuse, già scritte su Facebook: «Un fallimento i metodi con cui sono state fatte le ricerche».

LEGGI ANCHE: Viviana e Gioele, il magistrato: “Il corpo del bambino non è stato mai spostato”