Viviana Parisi, il figlio Gioele era con la madre in auto a Sant’Agata di Militello

Cosa è emerso da un filmato registrato da una telecamera privata a Sant’Agata di Militello

Il piccolo Gioele Mondello era in auto con la madre quando Viviana Parisi è uscita dall’autostrada Palermo – Messina per recarsi a Sant’Agata di Militello.

Ciò si evince dalla visione di un filmato registrato da una telecamera privata nel paese della costiera Tirrenica. Lo ha confermto il procuratore di Patti, Angelo Cavallo. «Abbiamo acquisito un video a Sant’Agata di Militello – ha spiegato il magistrato – in cui si vedono la mamme e il bambino. È un punto importante per il proseguo delle indagini».

LEGGI ANCHE: Viviana Parisi, si cerca il piccolo Gioele nei pozzi.

L’ipotesi è, quindi, avvalorata da alcuni video registrati dalle telecamere di sorveglianza a Sant’Agata di Militello, lo scorso 3 agosto, quando Viviana Parisi è passata dalla cittadina tirrenica prima di fare perdere le sue tracce. Il suo corpo è stato ritrovato l’8 agosto nel territorio di Caronia, mentre le ricerche del piccolo di 4 anni proseguono senza sosta.

Dall’alba, infatti, i mezzi dei Vigili del fuoco, della Gdf soccorso alpino, dei forestali, dei Rangers e i volontari della Protezione civile hanno lasciato il ‘campo base’ allestito in una stazione di servizio Ip a Marina Caronia, a poca distanza dal luogo del ritrovamento del corpo della donna. Oggi si attende l’esito del vertice in Prefettura per decidere come proseguire le ricerche.

LEGGI ANCHE: Viviana Parisi, l’esito dell’autopsia sul corpo della donna.