Vladimir Luxuria e l’amore: “Ecco cosa mi hanno chiesto di fare i miei ex”

L’opinionista e attivista ha rivelato al settimanale ‘Chi’ le sue esperienze amorose passate.

Vladimir Luxuria senza filtri. Il settimanale ‘Chi’ l’ha pizzicata in spiaggia in bikini e ne ha approfittato per fare una chiacchierata sull’amore, partendo dalla recente delusione d’amore per un tecnico Mediaset che la stampa rosa le aveva attribuito.

Ogni tanto ci sono delle persone che io ringrazio perché si prendono a cuore la mia situazione – ha detto con l’ironia che la contraddistingue – ma non c’è nessun tecnico, ma neanche della Rai e neanche di La7”.

Poi la conversazione si è spostata sulle sue esigenze e sulle esperienze passate.

Non c’è mica il fermo biologico – ha spiegato – ho le mie esigenze di ‘cinquatinager’. Che poi sono ancora dell’idea di fare l’amore così, senza troppi fronzoli. Invece, incontro spesso persone che per questione di fantasia alla fine devo allontanare”.

Fantasie davvero particolari che se a volta ha assecondato, in altri casi ha respinto.

Prima – ha raccontato – dovevo fare la maestrina e lui lo studente, poi l’infermiera e lui il paziente. E dovevo trovare vestiti e scenografie, mica una cosa semplice. Anche costosa. Poi ho avuto pure il sadomaso, e fin quando voleva fare lo schiavo e voleva farmi i panni e i piatti… Ma pure quello era impegnativo. Dovevo fare delle cene sontuose così lui arrivava il giorno dopo, si metteva tutto nudo, indossava solo il grembiule e puliva. Io poi dovevo rientrare ispezionare tutto e se trovavo un po’ di polvere, voleva che lo sculacciassi, sempre rimproverandolo. All’inizio mi divertivo, ma alla lunga era un’impresa ogni volta, e non di pulizie”.

Forse un tecnico sarebbe stato meglio.

Leggi anche: Nina Moric finisce in ospedale a Zanzibar, ecco perché.