“Voglio lasciare mia moglie ma è incinta. Qual è il momento migliore?”, cosa consigliano gli psicologi

moglie-incinta

La gravidanza è una fase complicata nella vita di una donna, della sua famiglia e del padre del futuro bambino. A volte, però, una coppia si rende conto che non può più stare insieme. Forse è stata affrettata la decisione di sposarsi o uno dei due ha incontrato un’altra persona ma il risultato è sempre lo stesso: il divorzio.

Ora, una domanda lecita da farsi è… qual è il momento migliore?

Un uomo, come raccontato su Fabiosa.com, confuso circa i suoi sentimenti nei confronti della moglie incinta, ha deciso di condividere la sua storia sui social media, chiedendo un consiglio: “Voglio lasciare mia moglie. È incinta e non voglio ferire il bambino. Quando è il momento migliore?”.

L’uomo ha spiegato che la gravidanza della moglie non è la ragione della crisi. Ama i bambini e già si immagina di giocare con il figlio. Non riesce, però, più a vivere con la moglie, bollata come “persona orribile“.

È sicuro che, se non la lascia, sarà infelice per il resto della sua vita. Tuttavia, l’uomo riconosce che, se dovesse mollarla prima della nascita del bambino, lo stress potrebbe mettere a repentaglio la gravidanza.

L’uomo ha aggiunto: “Se aspetto, allora non è meglio farlo quando il bambino avrà compiuto i 2 anni, perché i primi 2 anni sono cruciali per lo sviluppo generale del piccolo? O questo peggiorerebbe le cose?“.

donna-incinta

Cosa consiglia uno psicologo in casi come questi?

Un uomo si è rivolto a uno psicologo con un problema simile: ha sposato la sua ragazza troppo in fretta, diventata intollerabile durante la gravidanza, e ha espresso il desiderio di andare a vivere con un’altra donna.

Per prima cosa, lo psicologo ha consigliato all’uomo di assumersi la responsabilità delle proprie azioni. Non avrebbe dovuto sposarsi presto perché prima avrebbe dovuto conoscere per bene il suo partner.

Nonostante il comportamento della moglie, poi, andrebbe sostenuta. Ma se il sentimento di insopportabilità dovesse continuare, un consiglio è quello di vivere separati per un po’. Lasciarla, però, quando è in gravidanza, potrebbe mettere in pericolo la vita del bambino. In una situazione simile, un uomo non dovrebbe pensare solo a se stesso. Pertanto, nel prendere una decisione così importante, va considerato il benessere della moglie in quanto madre.

E tu… cosa consiglieresti all’uomo che vuole lasciare la moglie incinta? Lascia un commento!