Vuoi modificare e raggruppare file OCR in PDF? Ecco come fare!

Immagina di voler creare una copia digitale di un tradizionale contratto cartaceo, o magari l’articolo di una qualsiasi rivista o quotidiano. In queste situazioni le opzioni sono due: impiegare moltissimo tempo per trascrivere il documento. La seconda possibilità consiste nell’utilizzare uno scanner, una fotocamera digitale come quella di uno smartphone, abbinata un software OCR. L’acronimo indica Optical character recognition, che in lingua italiana significa riconoscimento ottico dei caratteri. L’applicazione non fa altro che riconoscere il testo dei suddetti documenti, e permette successivamente di modificare file OCR.

OCR: che cos’è?

Sotto il profilo puramente tecnico, il riconoscimento ottico dei caratteri è il processo di conversione di un testo come quello presente su una foto, piuttosto che su un file PDF, in un formato facilmente modificabile attraverso un editor come Microsoft Word o programma analogo. La tecnologia OCR per funzionare richiede l’ausilio di hardware come una fotocamera digitale, uno scanner, o uno smartphone, e di un software. Si tratta di programmi creati per questo scopo e semplicemente dotati della funzionalità OCR.

Una delle applicazioni più note in circolazione che offre questa possibilità è Adobe Creator. Parliamo di un programma davvero molto valido sotto ogni punto di vista, ideato dalla stessa azienda che ha dato vita al file PDF. Ad essere in discussione in questo caso, non è l’efficacia del software, quanto il costo da affrontare per l’acquisto della licenza piuttosto alto. In circolazione possiamo trovare altre soluzioni, che oltre alla modifica dei PDF permettono ad esempio di raggruppare file OCR. Tra queste troviamo sicuramente PDFelement.

PDFelement: cos’è?

PDFelement trasforma PDF in Word OCR. Si tratta di un noto software che mette a disposizione la tecnologia OCR, oltre ad una serie di funzionalità decisamente interessanti, come il raggruppamento dei file OCR. La situazione più comune dove tale funzionalità torna utile è la scansione di diverse pagine di un libro. Anziché avere tanti file separati, tra l’altro anche scomodi da inviare ad altre persone, PDFelement permette la modifica dei file OCR, e il loro successivo raggruppamento in un unico file.

Ma non finisce qui, perché PDFelement permette di convertire PDF in OCR gratis online. Stiamo parlando di una possibilità dalla indubbia comodità, perché non vincola l’utente a possedere un determinato terminale con uno specifico sistema operativo installato. È sufficiente infatti accedere alla pagina del software da un comune browser internet, come Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, o altri. Le funzionalità dell’applicazione sono del tutto simili alle versioni desktop per Windows e MacOS.

Dopo aver effettuato una conversione OCR, è possibile intervenire con delle modifiche di qualsiasi natura. È possibile ad esempio aggiungere o togliere porzioni di testo o fotografie, ma anche personalizzare il documento aggiungendo altri elementi a piacimento, come tabelle, markup, collegamenti ipertestuali, e molto altro ancora.

OCR: dove viene utilizzato?

Abbiamo detto che la tecnologia OCR permette una rapida digitalizzazione di grossi quantitativi di documenti cartacei. Proprio per questo motivo, l’OCR trova applicazione in moltissimi ambiti. In ambito bancario ad esempio, può essere utilizzato per rendere automatiche le fasi di controllo e gestione delle richieste di denaro. La situazione tipica è quella della richiesta fondi autorizzata in precedenza, che può essere resa esecutiva in seguito alla scansione e all’analisi di un software OCR.

Anche in ambito legale la tecnologia OCR torna davvero molto utile, perché consente la digitalizzazione dei documenti cartacei, con un conseguente immenso risparmio di spazio, ma anche di tempo necessario per la loro ricerca. Basti pensare come risulta complicato cercare uno specifico argomento in mezzo a migliaia di pagine, e come invece è semplicissimo effettuare una semplice ricerca attraverso un software. Ma un lettore OCR free online risulta indispensabile anche nella quotidianità di uno studente, perché permette lui di fotografare gli appunti o le pagine di un libro per procedere alla loro successiva modifica.