Vuole farsi un video, cade in acqua e muore

Voleva realizzare un video e inviarlo ad un concorso, ma la tragedia era dietro l’angolo. Artur Cacciolari, giovanissimo artista circense di 20 anni e originario del Brasile, è morto annegato ieri pomeriggio.

La tragedia si è consumata nel piccolo comune di Almese, a pochi chilometri da Torino. Qui vi è la Goja del Pis, un laghetto di 30 metri di diametro, circondato da pareti rocciose in cui precipita una cascata (pis in dialetto) di una quindicina di metri.

Artur, ieri pomeriggio, aveva deciso di farsi immortalare in un video mentre attraversava la cascata attaccato ad una fune. Sfortunatamente il giovane è precipitato nel lago ed è stato portato via dalla corrente senza che l’amico che lo stava riprendendo potesse salvarlo.

Sono intervenuti il Soccorso Alpino e Speleologico del Piemonte con le squadre di Bussoleno (Torino) da terra e un’eliambulanza. Il corpo senza vita del 20enne è stato recuperato dopo tre ore.

Artur era una promessa del circo. Era arrivato in Italia dal Brasile per seguire i corsi del ‘Circo Vertiko’ e dopo solo un anno di studi era entrato a far parte della compagnia di artisti circensi contemporanei ‘I Sonics’ di Torino con i quali era stato in tournée anche all’estero.