WhatsApp, ecco come recuperare e leggere i messaggi cancellati

WhatsApp

Era una tra le funzioni più attese ma pare che il sistema presenti una falla: cancellati ma non del tutto.

La nuova funzione di WhatsApp che permette entro 7 minuti di eliminare un messaggio mandato alla chat sbagliata o che ci si pente di aver inviato sarebbe aggirabile grazie a un’app.

Una traccia insomma dei messaggi cancellati potrebbe essere ancora visibile. A scoprire la falla, come riporta Wired.it, è stato il sito spagnolo Android Jefe.

L’applicazione in questione è Notification History, uno strumento usato per organizzare le notifiche. L’app permetterebbe di visualizzare i primi 100 caratteri, e solo quelli, dei messaggi rimossi e non su tutti i sistemi operativi ma esclusivamente su alcuni Android.

Per recuperare i messaggi eliminati, spiega Wired.it, bisogna cercarli attraverso l’app aprendo la stringa con suffisso “.text”.

I messaggi si posso recuperare solo parzialmente, fino ai 100 caratteri appunto e non sempre, ma la possibilità a quanto pare esiste.

Nei dispositivi che utilizzano sistema operativo Google, i messaggi ricevuti ad esempio finiscono in ogni caso nelle notifiche. Ed è proprio da lì che si possono andare a recuperare grazie ad una applicazione che va installata sul proprio smartphone. Si tratta dell’applicazione notification History che fornisce un archivio di sicurezza della Plus. Ma come abbiamo detto, i messaggi ricevuti e cancellati saranno leggibili soltanto i primi 100 caratteri.

Nonostante tutto, WhatsApp pare sia pronto a lanciare delle novità e l’ultima riguarderebbe una nuova modalità di registrazione dei messaggi vocali. Se fino ad ora siamo stati abituati a registrarli non Tenendo premuto l’apposito tasto, non ci sarà più bisogno perché sarà sufficiente scorrere verso l’alto sull’apposito tasto per poter avviare la registrazione.