Woody, il cane sfigurato ha trovato una nuova famiglia

Fonte Metro

A Natale accadono i miracoli. Anche per i nostri amici a quattro zampe. Il fortunato protagonista di questa storia che è stata raccontata da ‘Metro’ si chiama Woody.

Woody è un cucciolo di cane che vive negli Stati Uniti e che sembrava destinato ad una triste sorte. A sole cinque settimane di vita, fu sbranato da un altro cane. Fortunatamente non morì, ma l’attacco dell’animale fu talmente feroce che il piccolo Woody riportò terribili ferite facciali che gli sfigurarono il volto.

I suoi padroni decisero di non fare nulla per rimettergli la faccia a posto. Anzi, optarono per una soppressione fai da te: dopo l’incidente lo lasciarono incatenato all’esterno della loro abitazione senza cibo in attesa che morisse.

Ma Woody evidentemente era nato sotto una buona stella perché alcuni passanti, vedendolo in quelle disperate condizioni, decisero di liberarlo e di affidarlo ad un canile affinchè qualcuno gli trovasse una nuova famiglia.

E così è stato. Woody ha ben presto trovato dei nuovi e amorevoli padroni che lo porteranno a casa con loro proprio durante le festività natalizie.

Woody, infatti, non ha problemi di salute: ha soltanto questa faccia un po’ sbilenca, ma è un cane dolcissimo come hanno fatto sapere i suoi soccorritori. E sembra proprio che sia stato questo suo aspetto strano a far innamorare di lui i suoi nuovi padroni.