Zangrillo su Berlusconi: “Risposta ottimale alle terapie in atto”

Il medico personale del leader di Forza Italia ha aggiornato sulle condizioni cliniche

Silvio Berlusconi

Alberto Zangrillo, responsabile della Terapia Intensiva generale e Cardiovascolare dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, tramite una nota, ha aggiornato sulle condizioni di salute di Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia ricoverato per una polmonite da Covid-19.

«Oggi, ad una settimana dal ricovero per la cura di polmonite bilaterale SARS-COV-2 relata, si osserva una risposta ottimale alle terapie in atto», si legge nella dichiarazione.

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, a margine di un’iniziativa elettorale a Lecco, ha dichiarato: «Non ho sentito Berlusconi, so che però sta bene, è intervenuto anche ieri in un’iniziativa elettorale. Conto ovviamente di vederlo presto, sono molto felice del fatto che anche questa nuova sfida non lo abbia abbattuto».

E ancora: «È sempre un grande combattente, lavoriamo adesso per organizzare, per queste elezioni regionali, delle iniziative congiunte del centrodestra. Magari potesse venire, sarei molto contenta».

LEGGI ANCHE: Matteo Salvini aggredito da una donna: “Ti maledico!”