Zanzare: come tenerle lontane ed evitare le punture

Ecco alcuni rimedi naturali per non incappare nelle fastidiose punture di zanzara.

Con il caldo arrivano anche loro, le zanzare. Croce soprattutto (ma non solo) dei bambini, questi fastidiosi insetti possono essere tenuti lontani dalle nostre abitazioni e dalla nostra pelle con semplici me efficaci rimedi. Vediamoli insieme.

Caffè. Dalla scienza arriva una bella notizia: il caffè allontanerebbe le femmine gravide e scoraggerebbe la deposizione e la cova delle uova. Inoltre uno studio ha dimostrato una ridotta durata della vita delle zanzare nate da uova schiuse in un ambiente in cui era presente il caffè. Dunque un rimedio green che permette anche di riciclare è quello di aggiungere i fondi di caffè nei sottovasi (o nei luoghi in cui ristagna l’acqua) per impedire a questi fastidiosi insetti di deporre le uova (è risaputo che la deposizione avviene in acqua).

Limone. Le zanzare odiano l’odore del limone. E allora perché non usarlo per tenerle lontane? È sufficiente prendere uno o due agrumi, dividerli a metà e metterli in forno preriscaldato a 100 gradi per 5 minuti e con il portello socchiuso per permettere al profumo di spandersi per la casa. Attenzione: l’efficacia di questo rimedio è limitata alle zone dell’abitazione dove l’odore riesce ad arrivare. Ma si può anche preparare un infuso da spargere sul corpo, mentre una fettina di questo agrume messa sulla puntura può lenire gonfiori e pruriti.

Piante. È risaputo che il profumo di alcune piante per noi assai gradevole risulta invece fastidioso per le zanzare. Si tratta delle piante di menta, basilico, lavanda, ma anche citronella, rosmarino, timo e di quelle dei gerani. È sufficiente posizionare una piantina su un davanzale e sul balcone per allontanare questi irritanti animaletti.

Restano sempre valide alternative anche gli oli essenziali a base di lavanda, citronella, limone e il Tea Tree Oil da applicare sulla cute. Ma attenzione, non vanno mai usati puri poiché troppo concentrati e quindi potenzialmente irritanti (sono anche allergizzanti!). Prima di applicarli è bene diluirli in un olio vegetale o in una crema corpo neutra. Il rapporto è di circa 10 gocce di olio essenziale per 50 ml di crema o olio vegetale.

Leggi anche: Stomaco vuoto? Ecco alcune regole per stare bene.