Zuppa di farro e fagioli: buonissima non solo in inverno, la ricetta

Un piatto che accontenta tutti e che può essere consumato anche da chi segue una dieta veg.

zuppa fagioli e farro
Credits: Cucina Naturale

Nasce come piatto invernale, ma con il tempo e alcune accortezze è diventato un quattro stagioni apprezzato e cucinato in parecchie cucine d’Italia. Signore e signori, ecco a voi la zuppa di farro e fagioli. Calda o tiepida, da sola o con i crostini di pane, garantisce un apporto energico importante e può essere gustata anche da chi segue un regime alimentare veg.

La sua ricchezza la rende anche un ottimo piatto unico, non necessariamente da accompagnare ad altro. Anche se non è male farlo seguire da alcune verdure grigliate oppure da un’insalata mista, giusto se si vuol spezzare il sapore, oppure da un po’ di frutta fresca di stagione. Insomma, un trionfo di prodotti dell’orto in grado di far fare un’ottima figura anche a chi si confronta coi fornelli da esordiente. Ma andiamo a vedere quali sono gli ingredienti:

  • 250 g di farro;
  • 250 g di fagioli freschi (borlotti o cannellini);
  • Due carote;
  • Una cipolla bianca;
  • Quattro cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • Sedano q.b.
  • Un litro di acqua;
  • Sale fino q.b.

Puliamo e tagliamo le carote, la cipolla e il sedano; mettiamoli in un pentolino e, insieme all’olio extravergine d’oliva, facciamo rosolare per cinque minuti. Quindi aggiungiamo i fagioli e il farro è continuiamo, tenendo il fuoco basso.

Zuppa fagioli e farro
Credits: Tavolartegusto

LEGGI ANCHE: Ciambelle dolci al forno: la ricetta di un evergreen

Facciamo passare altri cinque minuti e incorporiamo un litro d’acqua. Mescoliamo e, dopo qualche minuto, aggiungiamo un altro po’ d’olio. Amalgamiamo per bene così da raggiungere un composto omogeneo nelle sue componenti.

Quindi, sulla pentola applichiamo il coperchio e lasciamo scaldare piano, piano per circa 30 minuti tenendo la fiamma al minimo. Col fuoco alto il rischio è quello di avere un prodotto finale bruciato, dal sapore terribile! Per cui niente fretta.

Intanto, in una pentola a parte, facciamo riscaldare un pugno di fagioli e uno di farro con acqua e un filo d’olio. Una volta pronti, schiacciamoli al file di creare una purea. Una volta pronta la zuppa, aggiungiamo il resto e mescoliamo sino a ottenere un composto ben amalgamato.

Decidiamo se servire la nostra zuppa di farro e fagioli calda o se farla raffreddare, viste le alte temperature dell’estate. Aggiungiamo un po’ d’olio a seconda del gusto di ciascuno dei commensali e serviamo. Buon appetito!

LEGGI ANCHE: I problemi alla tiroide possono influire sullo stato d’animo?